back to top


01/08/2018

Mercati globali: dove punta l’ago della bussola?



Dopo la prima metà del 2018, è tempo di dare uno sguardo da vicino all’andamento dei mercati globali.

Come strumento utile per orientarci, utilizzeremo la bussola del fondo AcomeA ETF Attivo, portafoglio gestito da Fabio Catalano Gestore del comparto multi-asset di AcomeA SGR.

Da inizio anno, ci sono stati interessanti movimenti che hanno riguardato la componente azionaria globale, scesa dal 51% al 48% del portafoglio.

All’interno di questa asset class, a subire la flessione più marcata è stata l’area dei Paesi Emergenti, passata dal 22% al 5%, colpita da timori di guerre commerciali e aumento dei prezzi delle materie prime.  Aumenta significativamente il peso dell’Europa (da 7,5% a 27%), con l’ingresso del mercato inglese e con i settori del food&beverage e farmaceutico

Stabile da inizio anno l'equity americana che mantiene un peso del 13% del portafoglio. Nell’ultimo periodo si assiste ad un trend positivo dell’S&P500 equal weighted, dell'indice Russell 2000 e anche qui dei farmaceutici. Esce invece dal portafoglio, la componente delle big cap tecnologiche americane.

In basso, la mappa interattiva mostra le performance (in dollari) da inizio anno degli indici azionari mondiali. Tra i best-performer si segnalano, Tunisia (+46%), Arabia Saudita (+25%), Romania (15,27%) e Finlandia (12,29%). Tra i peggiori ci sono l'Argentina (-37%), la Turchia (-35%), l'Indonesia (-16%) e l'Ungheria (-13%).

A mostrare un incremento, nell’arco del primo semestre 2018, è invece l’esposizione obbligazionaria, che è passata dal 27% al 33% del portafoglio.

In questo ambito, mantiene un peso rilevante l’area monetaria europea (16,5%) e quella delle obbligazioni a tasso variabile di emittenti societari (11%).

A crescere marginalmente in portafoglio sono i bond di emittenti globali a basso rischio di insolvenza (2,5%), ma anche i Tips, titoli Usa indicizzati all’inflazione (2,5%). Si mantiene stabile l’esposizione corta sul Treasury (a 10 anni) americano.

 In basso, una sintesi grafica del posizionamento strategico del fondo AcomeA ETF Attivo nel corso del 2018.