back to top


06/12/2018

Come sono cambiate le valutazioni dei mercati azionari? (2007-2018)



In questo diario del fondo, condividiamo un video interessante tratto da uno studio di Star Capital AG che mostra come sono cambiate le valutazioni dei mercati azionari globali negli ultimi 10 anni. 

Il grafico dinamico mette in relazione l'indice CAPE (il rapporto prezzo dei titoli e la media degli utili negli ultimi 10 anni ideata dal Nobel Robert Shiller) e il Price to Book Ratio (il rapporto tra prezzi e il patrimonio netto per azione).

I singoli paesi sono rappresentati da punti con ampiezza proporzionale al peso specifico della loro capitalizzazione di mercato capitalizzazione e colorati in base al mercato geografico di appartenenza. 

Nel quadrante in alto a destra si collocano i mercati "più cari" in termini di valutazioni, mentre in basso a sinistra ci sono quelli "più attraenti".  

Per una gestione fortemente incentrata sulla ricerca del valore, come la nostra, questo video può essere utile per comprendere i motivi sottostanti ad alcune scelte di posizionamento dei portafogli compiute negli ultimi anni. 

Se tiene conto dell'ultima fotografia scattata a ottobre 2018, si può constatare una fase caratterizzata da valutazioni "care" in alcune aree del mondo (Stati Uniti, India e paesi dell'Europa del Nord) e da altre più interessanti sui mercati emergenti (Cina, Russia, Turchia) e nei paesi dell'Europa meridionale. 

Infine, per quanto riguarda l'Italia, si può dire che oggi è il mercato europeo con valutazioni molto attraenti (in termini di Price to Book) e con un rapporto prezzo utili più basso rispetto alla media mondiale.

Scopri i portafogli azionari di AcomeA SGR, cliccando qui