AcomeA SGR
Diario del Fondo PrivatePoint Registrati
back to top


Bookcity 2015: leggere l'economia con AcomeA


Vorrei che tutti leggessero. Non per diventare letterati o poeti, ma perché nessuno sia più schiavo

Gianni Rodari

C’è chi legge per hobby, chi per staccare dalla routine quotidiana, chi per studio, chi come Woody Allen legge per ‘legittima difesa’ e chi per immergersi nel mondo da un altro ingresso.

Per AcomeA la lettura è un’esperienza che arricchisce le persone e che riveste un ruolo di primaria importanza nel quadro dei progetti e iniziative che la società porta avanti per accrescere la conoscenza e la consapevolezza delle persone su temi economici e finanziari.

Così nasce l’idea di sostenere in qualità di ‘partner tematico’ l’iniziativa BOOKCITY Milano 2015 promuovendo l’iniziativa ‘Leggere l’economia’: due incontri per raccontare la finanza con un taglio concreto e utile al pubblico.

Protagonisti saranno due tra le principali voci del panorama accademico nazionale e internazionale che, attraverso la loro esperienza, spiegheranno come l’economia e la finanza non siano mondi lontani e inaccessibili ma strumenti alla portata di tutti.


Le nuove frontiere del lavoro nell’economia del xxi secolo
Venerdì 23 ottobre | ore 18.00 | Fondazione Corriere della Sera – Sala Buzzati, Via Balzan 3 (angolo via S. Marco 21) Milano

Con il Prof. Tito Boeri

Tito Boeri, economista e presidente dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, parlerà delle nuove frontiere del mercato del lavoro nell’economia dell’innovazione e della globalizzazione. Economista, da febbraio 2015 è Presidente dell’INPS. E’ professore ordinario all’Università Bocconi, dove è stato dal 2012 al 2014 prorettore alla Ricerca, e Centennial Professor alla London School of Economics (ora in aspettativa). E’ responsabile scientifico del festival dell’economia di Trento. Prima di assumere il suo incarico all’INPS è stato direttore della Fondazione Rodolfo Debenedetti. In precedenza è stato senior economist all’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, consulente del Fondo Monetario Internazionale, della Banca Mondiale, della Commissione Europea e dell’Ufficio Internazionale del Lavoro.


Il cigno nero: il ruolo dell’improbabile e della fortuna nella finanza e nella vita
Sabato 24 ottobre | ore 11.30 | Piccolo Teatro Grassi, via Rovello 2, Milano

Con il Prof. Nassim Taleb

Il saggista e matematico statunitense di origine libanese, Nassim Taleb, autore fra gli altri del best seller tradotto in 36 lingue ‘Il Cigno Nero’, spiegherà come gestire il rischio e cogliere le migliori opportunità di successo in un mondo incerto e fragile. Nassim Nicholas Taleb, professore di Scienze dell’incertezza, operatore di borsa, saggista, umanista e filosofo, si occupa di caso, probabilità e incertezza, soprattutto nei sistemi economici. È professore al Polytechnic Institute dell’Università di New York e responsabile della Universa Investments L.P. Il Saggiatore ha pubblicato Giocati dal caso, Robustezza e fragilità, Il letto di Procuste, Antifragile e Il cigno nero.