back to top


I conti di famiglia: la verità su ricchezza e povertà

Con Laura Curino e Giovanni Vecchi


Lunedì 16 febbraio 2015 ore 18.30 - 20.00
Sala Grande, Teatro Franco Parenti
via Pier Lombardo 14, Milano

Semplici appunti scritti in vecchi taccuini dove si annotavano le entrate e le spese quotidiane diventano lo spunto per raccontare una storia: Laura Curino dà voce ai sacrifici e ai sogni realizzati dalle famiglie italiane a partire dai loro conti. L’economista Giovanni Vecchi mostra qual è la vera storia italiana della distribuzione del reddito. I testi sono a cura di Monica Capuani.

"Sono di pugno del Pellico le parole e le cifre, e anche le somme quotidiane delle spese; ma d’un’altra mano i totali mensili o bimensili, e le registrazioni dei pagamenti e dei residui, con le date relative; il che prova che il Pellico non maneggiava il danaro, nè dirigeva l’amministrazione della casa; ma compieva il semplice ufficio di registratore"

De Amicis, Il “libro della spesa” di Silvio Pellico

Alcuni highlight della serata

Che cos'è un bilancio?

Da sempre gli italiani convivono con bilanci più o meno positivi. Ecco come stanno davvero le cose...



Perché bisogna parlare di vulnerabilità alla povertà

Un esercito di italiani è a rischio povertà. Parlarne e prenderne consapevolezza è il primo modo per prevenire, a partire da una migliore gestione dei nostri risparmi.



Il benessere delle famiglie italiane rischia di tornare indietro nel tempo?

Un viaggio attraverso i conti di famiglia degli italiani con Laura Curino e Giovanni Vecchi.



Il risparmio è il futuro nelle nostre mani

l risparmio deve divenire parte delle nostra quotidianità. Il risparmio è futuro e il futuro è nelle nostre mani. Con poche e semplici abitudini possiamo tornare a guardarlo con serenità.




Altri contenuti multimediali

La trasmissione 'Cuore e Denari' su Radio24 a cura di Debora Rosciani e Nicoletta Carbone ha dato ampio spazio al tema dei bilanci famigliari con gli interventi in diretta di Laura Curino e del prof. Giovanni Vecchi. Se vi siete persi la puntata, potere riascoltarla sul sito ufficiale di Radio24 (dal minuto ‘5:20 a ’31:44).


Gli ospiti della serata

Laura Curino

Laura Curino Autrice e attrice torinese, tra i maggiori interpreti del teatro di narrazione Laura Curino alterna nel suo repertorio testi di nuova drammaturgia e testi classici. Tra i fondatori del Teatro Settimo ha partecipato come attrice o come autrice alla maggior parte delle produzioni nei 25 anni di vita della compagnia. Dal 2001 collabora con Teatro Stabile di Torino, Piccolo Teatro di Milano, Festival, Teatri ed Istituzioni, radio e televisione. II temi del lavoro, il punto di vista femminile sulla contemporaneità, l’attenzione per le nuove generazioni sono fra gli elementi fondanti della sua scrittura. Tra i suoi testi: Olivetti, Camillo alle radici di un sogno, Adriano, il sogno possibile, sulla fabbrica Olivetti, Una stanza tutta per me, su Virginia Woolf, Il signore del cane nero, su Enrico Mattei, Mani grandi senza fine, i designer a Milano negli anni ’50, Miracoli a Milano, sulle geniali figure del Politecnico. Tra i titoli più recenti ha recitato in: Scintille di L. Sicignano, La Metamorfosi di F. Kafka, Il pranzo di Babette di K. Blixen. Tra i numerosi riconoscimenti: Premio Ubu (con Teatro Settimo) 1993, Premio Anct -Ass, Naz, Critici di Teatro 1998, Premio Hystrio per la drammaturgia 2003.

GIovanni Vecchi

È professore di Economia Politica all’Università di Roma “Tor Vergata”. Si occupa di teoria, misurazione e storia del benessere. Su questi temi ha pubblicato numerosi articoli sulle principali riviste internazionali. È autore di “In ricchezza e in povertà. Il benessere degli italiani dall’Unità a oggi” (il Mulino). È consulente per la World Bank in tema di misurazione e stima della povertà e disuguaglianza economica. In questa ambito, partecipa regolarmente ai nuclei in missione presso i Paesi che richiedono assistenza tecnica per la valutazione delle condizioni di vita della popolazione.


Alcune immagini della serata