AcomeA SGR
Diario del Fondo PrivatePoint Registrati
back to top


La storia di un uomo, il declino di una nazione

Con Massimo Popolizio e Paolo Manasse


Venerdì 13 maggio ore 19:00
Teatro Nuovo "Gian Carlo Menotti"
via Vaita S. Andrea, 20, Spoleto

Un percorso di alfabetizzazione dedicato ai temi delle finanze e dei risparmi per conoscere e imparare a scegliere con maggior consapevolezza quando si tratta dei nostri soldi. Dopo il successo delle edizioni milanesi e romane, La verità vi prego sul denaro arriva a Spoleto in collaborazione con la Banca Popolare di Spoleto.

"All'inizio del '700, visse un uomo che per un breve giro di anni venne considerato un mago, un genio della finanza. Il fine di quest'uomo non era l'inganno. Tutt'altro. Il suo fine - moderno, anticipatore - era la razionalizzazione di un sistema economico confuso. Si chiamava John Law, e oggi vi raccontiamo la sua storia."

Massimo Popolizio ripercorre le rocambolesche vicende dell’economista e finanziere settecentesco John Law, l’uomo geniale e spregiudicato che mandò in bancarotta la Francia di Filippo d’Orléans. Una storia di oggi che parla di sete di potere, di sogni e insieme di insana intelligenza. Al termine del racconto, l'economista Paolo Manasse, il Vice Presidente di AcomeA SGR Roberto Brasca e il Direttore Generale della Banca Popolare di Spoleto Angelo Antoniazzi rielaborano i passaggi più interessanti di questa vicenda storica e ne mettono in luce gli aspetti significativi per la nostra quotidianità.
Testo a cura di Monica Capuani.


Gli ospiti della serata

Massimo Popolizio

Diretto dai più importanti registi italiani e europei, riceve quattro volte il Premio Ubu, l’Eschilo d’Oro, il Premio ETI Gli Olimpici del teatro, il Premio della critica, il Pegaso d’oro, il Nastro d’argento e altri premi. La sua collaborazione con Ronconi dura quasi 25 anni: ricordiamo Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana, I fratelli Karamazov, I due gemelli veneziani, Lolita, Baccanti e Le Rane, Re Lear, Verso Peer Gynt, Ruy Blas e il più recente Lehman Trilogy. Tra gli altri, lavora con Castri (Il Misantropo), Pasqual (Blackbird), Abbado (Cyrano de Bergerac), Schilling (Riccardo III), Avogadro (Copenaghen), Longhi (Prometeo). Al cinema è interprete di Romanzo criminale, Mio fratello è figlio unico, Il divo, Benvenuto Presidente!, La grande bellezza, Il giovane favoloso. È la voce di Tim Roth nella serie Lie to Me. Partecipa a diverse fiction tv, tra cui Il confine di Carlei, mentre è in lavorazione Io non mi arrendo di Monteleone. È Sindona in Qualunque cosa succeda diretto da Negrin.

Paolo Manasse

Professore di Macroeconomia e Politica Economica Internazionale all’Università di Bologna, ha conseguito il PhD alla London School of Economics. Si occupa di macroeconomia internazionale, in particolare di politica monetaria e fiscale, commercio e finanza internazionale, crisi bancarie. Ha lavorato come consulente per il Fondo Monetario Internazionale e la Banca Mondiale. Le sue pubblicazioni compaiono sulle più importanti riviste specializzate.