AcomeA SGR
Diario del Fondo PrivatePoint Sostenibilità ESG Registrati
back to top


Dove investo i miei soldi e perché? Investire per obiettivi




Quando si decide di investire è importante porsi le giuste domande:

  • Cosa voglio ottenere dal mio investimento? Finanziare l’educazione ai miei figli? Andare in vacanza?
  • Quali saranno le mie esigenze future?
  • Qual è la mia situazione finanziaria attuale e le mie necessità?

Una volta data una risposta a queste domande allora si può passare alla ricerca dello strumento d'investimento.

Molto spesso invece ci si avvicina agli investimenti con quesiti sbagliati, che nel lungo termine sono alla base di molti errori che commettiamo con i nostri soldi. Eccone un esempio:

  • Quanto renderà l’investimento?
  • In quale settore/Paese è meglio investire oggi?
  • È il momento giusto per investire?

Se questo è il nostro punto di partenza rischiamo di essere preda delle emozioni dettate dalla situazione corrente dei mercati, arrivando a decisioni sbagliate con effetti negativi sui rendimenti futuri dei nostri investimenti.

Infografica: emotività e mercati finanziari



Porsi le corrette domande aiuta a trovare un giusto metodo per i nostri investimenti, ossia investire per obiettivi.

Cosa vuol dire investire per obiettivi?

La vita di ciascuno di noi è costellata di svariati obiettivi: comprare un’auto, fare una vacanza, pianificare una pensione ecc. Per poterli realizzare non è possibile pensare che sia sufficiente investire il proprio denaro con il solo scopo di ottenere una performance superiore a quella del mercato, nel limite della nostra avversione al rischio.

È come se ci fossimo rotti un braccio e avessimo, allo stesso tempo, mal di testa e pretendessimo di curare entrambi con un analgesico. Certo, il mal di testa scomparirà, ma il braccio di sicuro non guarirà. Lo stesso vale per gli investimenti.
Lo strumento finanziario che più si adatta ad accumulare denaro allo scopo di finanziare tra qualche anno l’università dei nostri figli non è lo stesso che ci può consentire di acquistare un’auto tra tre anni.
I due obiettivi hanno un orizzonte temporale molto diverso e la semplice logica ci suggerisce che un investitore sia più incline ad assumersi maggior rischio per un investimento di lungo periodo, come l’università dei figli, rispetto ad un investimento di breve termine come quello necessario per l’acquisto dell’auto. Si evince che investire è il mezzo, non lo scopo, per soddisfare un obiettivo futuro. Se si hanno obiettivi ben definiti è più semplice identificare gli strumenti finanziari adatti tenendo in considerazione l’avversione al rischio dell’investitore e il suo profilo personale (durata del periodo lungo il quale mantenere investito il denaro, disponibilità finanziaria odierna ecc.).

Quali sono i vantaggi di investire per obiettivi?

Innanzi tutto definire i propri obiettivi consente di avere metodo e costanza nel risparmio e nell'investimento. Se ciò per cui stiamo risparmiando è concreto saremo più regolari nel mettere da parte una somma denaro destinata a questo scopo. In secondo luogo, investire per obiettivi permette di creare una strategia razionale e definita a priori che consente all’investitore di evitare di farsi trasportare dalle emozioni durante i periodi di volatilità dei mercati.

Come si fa ad investire per obiettivi?

Ci sono una serie di domande a cui bisogna rispondere prima di iniziare a investire. Come ad esempio: quali saranno le mie necessità future? Tra quanto dovrò andare in pensione? Sto cercando di creare un cuscinetto in grado di proteggermi in caso di imprevisti? Voglio mandare i miei figli all’università? E a quale università? Risparmio per regalarmi la vacanza dei sogni?
Tutte queste domande servono a identificare l’orizzonte temporale dell’investimento: un primo passo per individuare gli strumenti (o il portafoglio) più adatti alla realizzazione del proprio obiettivo. Un secondo passo sarà cercare di capire quanto mettere da parte e con quale frequenza, ovviamente partendo dalla proprio situazione attuale. Ricordando che in generale è meglio procedere con gradualità. Con un obiettivo ben definito diventa così più facile massimizzare l’efficacia della gestione del proprio denaro.

Come investire tenendo conto dei tuoi obiettivi?

AcomeA SGR ha ideato i Portafogli smart: soluzioni d'investimento pronte all'uso che partono dai tuoi obiettivi e che combinano fondi comuni e servizi digitali automatici per gestire meglio la tua posizione.