AcomeA SGR
Diario del Fondo PrivatePoint Sostenibilità ESG Registrati
back to top


Investire o scommettere?



Il mondo della finanza viene spesso paragonato ad una scommessa per via delle fluttuazioni che si osservano quotidianamente sui mercati. Non a caso si utilizza il modo di dire "giocare in Borsa" per indicare l’investimento in titoli azionari. Per questo motivo, l’universo dei piccoli risparmiatori fatica a comprendere la linea di confine esistente tra la scelta di investire i propri risparmi e quella di scommetterli in giochi d’azzardo.
Come se non bastasse spesso vengono proposti ai risparmiatori prodotti finanziari che hanno caratteristiche molto lontane da un investimento e che anzi, possono essere definiti come dei veri e propri giochi d’azzardo.

Un classico esempio riguarda un prodotto finanziario ad opzione binaria che nella versione UP permette di guadagnare se il prezzo di un titolo o indice sottostante sale, mentre nella versione DOWN garantisce un guadagno quando il prezzo cala. La caratteristica che rende questo prodotto un gioco d’azzardo è legata soprattutto alla possibilità di scegliere il lasso di tempo in cui le salite e le discese si possono realizzare che vanno da 1 minuto a 24 ore. Se il giocatore sceglie 1 minuto, ha la possibilità di guadagnare l’80% della somma puntata se il prezzo sale in 1 minuto, ma se dovesse scendere allora perderà tutto.


Le variazioni del prezzo di uno strumento finanziario su un orizzonte temporale breve sono puramente casuali: non c’è alcuna relazione tra il suo valore e i movimenti di prezzo che si verificheranno in un minuto o in 24 ore. L'evidenza empirica dimostra che anche i rendimenti mensili dei mercati azionari sono molto simili a quelli di una variabile casuale.

Infografica: confronto rendimenti S&P500 mensili e decennali. Investire o scommettere?>
<br>

</p>
<p>
<br>
Nel caso dell'opzione binaria dell'esempio puntare su UP o DOWN equivale a giocare al casinò.
 <br>
Quando si cercano di inseguire i movimenti dei mercati in lassi di tempo così brevi, sperando di anticipare i mercati allora si sta speculando o meglio scommettendo. È inutile cercare di anticipare il momento (<i>timing</i>) perfetto di entrata o uscita dal mercato perché equivale a comportarsi come un giocatore d’azzardo che al casinò cerca di prevedere se uscirà il nero o il rosso al gioco della roulette. Come nel gioco d’azzardo il banco vince sempre lo stesso vale quando si scommette sull’andamento futuro dei mercati: può andare bene, ma anche male (molto male).
</p>
<p>
<br>
Al contrario investire vuol dire avere metodo, perseveranza e pazienza nella cura dei i propri risparmi. In che modo? Individuando i prodotti finanziari che più si adattano ai nostri obiettivi  e alla nostra avversione al rischio. Ma soprattutto è importante ricordare che esiste un legame tra i fondamentali e i possibili rendimenti di un investimento nel lungo periodo. <b>Infatti il tempo è un elemento fondamentale perché un investimento dia i suoi frutti.</b> Investire prevede una continua cura e preciso adattamento del proprio investimento delle proprie esigenze. Per esempio se si hanno 20 anni è più opportuno investire in azioni, al contrario di quando si hanno 70 anni. Tutto ciò che promette rendite istantanee ricade nel gioco d’azzardo ed è soggetto alla più totale casualità del momento.


<div class=

Per approfondire

Quando si investe, pesano di più i sentimenti o i fondamentali economici?
Bruciare i nostri soldi con l'azzardo o investire nel medio lungo termine?